Capanna: ‘Richetti un mentecatto politico, il vitalizio non è privilegio’. E su Giletti…

 

ici come Richetti”. “Il metodo retributivo è giusto – aggiunge Capanna – la pensione va calcolata sull’ultimo stipendio. Non si era mai visto un provvedimento retroattivo. Non so quanto perdo, non me ne preoccupo. Soprattutto perché non passerà al Senato e semmai la boccerà la Corte Costituzionale”.

“La tragedia è nella stupidaggine del Pd – dice – perché quello scimunito di Richetti ha portato acqua al mulino dei grillini”. Come lo usi il vitalizio?: “I miei cinquemila euro in parte li uso per il volontariato. Ne prendo una parte per me, come lo stipendio di un metalmeccanico, e un parte li metto in una Fondazione, la mia, che si occupa di volontariato”. Quindi attacca Giletti, l’ex conduttore dell’Arena: “Giletti faceva una trasmissione cialtronesca e non a caso è stato multato dalla Rai di 25mila euro. Il successo non coincide con la serietà. Una trasmissione cialtronesca e urlata, il fatto che non ci sia più non se ne sentirà la mancanza, non mancherà alla gente”.

“Giletti – dice Capanna – ha prodotto un rincretinimento di massa. La trasmissione è stata chiusa per colpa sua. Mi sono rammaricato che la multa fosse così bassa, minimo doveva essere di 50mila euro. Comunque cavoli suoi, sopravviverà lo stesso. Ma se protesta, lotti e occupi la Rai”. (Dagospia)

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *